Borgogna e Roagna: una cuccagna

Il fil rouge che ha unito i compositi protagonisti della bella serata di assaggi di sabato scorso non sta tanto nel modello dei vini, diverso nonostante alcune evidenti parentele stilistiche, quanto una più umile particella...[leggi]

Alfredo e Luca Roagna
21 feb 2017 1

Vino e polverine

Così come “la psicanalisi è un mito tenuto in piedi dall’industria dei divani” (W.Allen), l’affare planetario del bricolage è alimentato dal mito superomistico della fiducia in una completa autonomia dal resto degli esseri umani;...[leggi]

17 feb 2017 2

Rossi francesi: alternative ai grandi nomi

Non c’è più una lira in giro da tempo, e ormai nemmeno un euro. La perdita di potere d’acquisto di intere fasce di popolazione è un movimento tellurico che sta ridisegnando la mappa dell’intero pianeta: da una parte qualche...[leggi]

Dominique Belluard
15 feb 2017 3

Muttos, un delizioso rosso sardo

“Il mirto, pianta della nobiltà e della tristezza, pianta della terra che guarda il mare, pianta del silenzio. Il mirto, il mirto” così un passo aulico di un anonimo sardo del quale non ricordo il nome. E qual è, senza apostrofo...[leggi]

10 feb 2017 0

Ridurre la riduzione: metodologia aggiornata

Come abbiamo visto più volte in passato (ad esempio qui: La riduzione), uno dei problemi più comuni e insieme più irritanti in un vino è la sua mancanza di pulizia olfattiva, per usare un eufemismo: cioè la sua momentanea o...[leggi]

08 feb 2017 2

Un nuovo libro sulla Vernaccia di San Gimignano

È stato presentato mercoledì scorso, nella sala stampa della Camera dei Deputati, il nuovo volume monografico di Armando Castagno dedicato alla Vernaccia di San Gimignano. Presenti la presidente del relativo consorzio, Letizia...[leggi]

Una vigna di Montenidoli
03 feb 2017 0

Alto Adige: nuovi assaggi

In questi giorni in Alto Adige ho provato le ultime creazioni di alcuni piccoli produttori locali. Di due o tre di loro, direi del tutto sconosciuti, renderò conto magari in sede cartacea. Di altri ho già scritto, le loro novità...[leggi]

Martin e Marlies Abraham
01 feb 2017 0

Gianni e Prunotto

Il mio amico Paolo, detto – per assonanza – Gianni, è un tranquillo appassionato di Barolo. Da anni ne fa una piccola collezione, ma ciò che più importa ne beve: quasi quotidianamente. L'altra sera mi ha detto: "dopo...[leggi]

Gianni e Pinotto
25 gen 2017 0

Un vino pulsante

Un paio d’anni fa suscitò un certo scalpore – almeno tra gli appassionati di vino del mio condominio – il premio che attribuì a un vino del tutto sconosciuto: il Pulsar della mini azienda altoatesina Profil. Si trattava di un...[leggi]

20 gen 2017 0

Un grande enologo che non si atteggia a grande enologo

La figura dell’enologo, sebbene più complessa – perché di solito dotata di capacità intellettive e senzienti – di una barrique o di un’anfora di terracotta, sottostà alle stesse leggi vinose: per un produttore non è o non...[leggi]

Jacques Lardière
18 gen 2017 0