Pubblicati da marcobolasco

Il maestro del brodo

“Falta la sopa” (manca la zuppa, il brodo, n.d.r.) dicevano spesso i camerieri spagnoli anni fa, quando i commensali si avvicinavano ai piatti serviti senza aspettare il gesto della mescita del liquido dal piccolo bricco di ceramica, a completare il piatto. Era l’epoca della cucina destrutturata e della ricerca, talvolta eccessiva, di elementi nuovi. Il […]

La bussola della purezza

C’è qualcosa, nella sensibilità giapponese, che affascina, ci sfiora e ci sfugge. La nostra incapacità, forse, di ricondurre ai piaceri della tavola elementi estetici (nell’accezione più completa della parola, in termini sostanzialmente filosofici) che sono parte della vita. Qualcosa di grande, difficile da associare alla cultura materiale occidentale, basata su percezioni organolettiche, artigianalità, tradizione. 

Identità Golose 2015

Si avvicina la data di apertura di Identità Golose, domenica prossima e, come di consueto, il mondo del cibo si riorganizza. C’è un prima e un dopo quello che è divenuto il più importante congresso di cucina nostrano e probabilmente il più importante d’Europa. Tutti si preparano e progettano, in funzione dei primi di febbraio, […]

Insieme, Slow

Se il 2014 è stato l’anno di lancio del nuovo grande progetto di Giunti, il sito Piattoforte.it, il 2015 si apre con una serie di importanti sfide: consolidare il progetto editoriale del sito, aumentare e qualificare la nostra già ricca platea di lettori e visitatori, integrare al meglio web, editoria elettronica e libri tradizionali, nel […]

Joselito Lab

“Non si chiama prosciutto, si chiama Joselito”, intitolava Enzo Vizzari un suo articolo di molti anni fa. E non c’è dubbio che, al di là del rinnovato interesse per il Jamon Iberico de Bellota, la sottolineatura ci stia tutta. Ma andiamo per gradi: in Italia, da qualche anno, si è cominciato a scoprire e diffondere […]

Michelin 2015

All’indomani della presentazione della Michelin piovono, severi, i giudizi sulle scelte della guida francese. “Poco generosa”, “nessun nuovo tre stelle”, ecc. Più o meno un disco incantato. Eppure, a guardar bene, come già accaduto negli ultimi anni, sembra che la Michelin di fatto si muova con maggiore agilità di prima e faccia piccole (grandi) scelte […]

Gastronomia laica

Era il 1997 quando andai a parlare con il direttore del Gambero Rosso, per chiedere uno stage. Mi sembrava ancora difficile poter trasformare una passione in un lavoro e, dunque, arrivai al colloquio ben vestito ma scettico. Ricordo ancora il mio interlocutore prendere in mano il curriculum e leggere immediatamente la riga destinata agli hobby, […]

Il libro di Paolo

Sono passati un po’ di giorni e fra fatiche del Salone e pensieri vari non riuscivo a scrivere. Tra l’altro si avvicina la data del 3, e la cosa non mi conforta affatto. Poi, tornato a casa da Torino prima e Firenze poi, ho trovato un pacco dell’ufficio stampa di Mondadori. Era XXL, il libro […]

Esercizio di stile

Leggendo uno stimolante articolo di Antonio Preiti sull’appetibilità dei nostri musei, ho pensato ai tanti intrecci fra cultura, turismo e cibo. E, sull’onda delle polemiche di questi giorni, mi è venuto spontaneo – nella mia testa – provare a sostituire alcune parole del testo di Antonio con altre relative alla mondo della cucina. Le trovate in […]

La disfatta di Donostia

Un giorno di pausa, qualche telefonata incazzosa, un bel pezzo di Licia Granello che conferma quel che penso. E poi, nelle ultime ore, il relax della festa a Firenze per l’Espresso e qualche riflessione un po’ più accomodante, come quella di Squadrilli e Zanatta. Si prova a pensare, in maniera costruttiva, che non tutto sia […]